Il Progetto

Marinella di Selinunte è un piccolo borgo marinaro del Comune di Castelvetrano (TP), sorto nei pressi del Parco Archeologico di Selinunte ove è ancora attiva una piccola marineria locale che, a differenza di molte altre, ha cercato di mantenere le proprie tradizioni legate sia alle tecniche di prelievo della risorsa dal mare che alle tecniche e modalità di vendita. Si pensi che, la mattina presto, è ancora possibile assistere e partecipare alla tradizionale asta del pescato, nell’ambito della quale si può acquistare una cassetta di pesce appena sbarcato a prezzi sicuramente competitivi.

Il progetto di valorizzazione della “Sarduzza di Marinella di Selinunte” rimane fortemente ancorato all’obiettivo di stimolare la domanda del consumatore verso la generazione di nuovi volumi di consumo aggiuntivo di questo importante prodotto ittico. Il sito di progetto, al quale si rinvia, illustra in modo più ampio e più compiuto la strategia di intervento e le finalità perseguite.

Le attività di progetto prevedono l’attivazione di un percorso integrato diretto a coinvolgere la popolazione verso la riscoperta delle tradizioni storiche e culinarie legate a questa importante risorsa del mare ed, in questo percorso, è stato volutamente riservato un ruolo di primo piano al coinvolgimento degli studenti della scuola primaria, quale importante veicolo per il coinvolgimento delle famiglie e della popolazione.

Ricette Tipiche

E’ in corso di definizione la prima edizione del concorso “UNA SARDUZZA A TAVOLA”.

Il concorso è destinato a tutti gli amanti della cucina tradizionale (cittadini, imprenditori, professionisti o semplici estimatori del buon cibo ) residenti nei Comuni della “Valle del Belìce”, di età compresa tra i 18 e i 99 anni ai quali viene richiesto di cimentarsi nella ideazione e realizzazione di una preparazione a base di “Sarduzza di Selinunte” (Antipasto, Primo, Secondo) da abbinare a uno o più “produzioni tipiche” del proprio Comune di residenza (olio, vino, aglio, pomodoro, ecc).

Ogni partecipante, potrà presentare una sola ricetta, tra quelle NON comprese nel ricettario del SARDUZZA FEST relativo all’edizione 2021, che è possibile scaricare gratuitamente da questo sito.

Coloro che sono interessati a partecipare e che ne hanno i requisiti, potranno inviare la loro candidatura trasmettendo un’unica cartella compressa all’indirizzo email info@sarduzzafest.it, entro e non oltre le ore 10:00 del 30 Luglio 2022, specificando nell’oggetto: Concorso “UNA SARDUZZA A TAVOLA”.

Cooking Show

Verranno programmati e realizzati dei Cooking Show, nei quali rivestiranno il ruolo di assolute protagoniste le ricette del concorso “Una Sarduzza a Tavola”.

I cooking saranno condotti dallo Chef Peppe Giuffrè, assistito, come nelle precedenti edizioni, dai Giornalisti Stefania Renda e Alessandro Guarrato; previsto anche il supporto dei professori dell’Istituto Alberghiero che, tra l’altro, si preoccuperanno di effettuare anche gli abbinamenti cibo vino, per ciascuna delle ricette che saranno presentate nell’ambito dei Cooking Show

Tutti gli aspetti relativi ai Cooiking Show della quarta edizione del SarduzzaFEST verranno svelati presto: torna a visitare questa pagina o seguici sui social.

Concorso

Il concorso “Una sardina in mostra” è dedicato ai bambini iscritti alla 5 classe delle scuole primarie di Castelvetrano.

Il Concorso intende rappresentare un’occasione per la creazione di un prodotto (editoriale, grafico, multimediale, ecc.) che rappresenti e tratti una delle seguenti tematiche:
1) La valorizzazione dell’aspetto storico e delle tradizioni legate alla sardina (territorio di Marinella di Selinunte, marineria, antichi mestieri) (Es. Ricerche storiche, raccolta di immagini, disegni a tema ed altre composizioni grafiche, raccolta di testi di canzoni e poesie rilevate direttamente dai pescatori, raccolta di canzoni della tradizione popolare, ecc.);
2) La valorizzazione degli aspetti legati all’importanza della Sardina come alimento, anche in rapporto con i canoni della dieta mediterranea (Es. documenti e studi, testimonianze, interviste, disegni a tema ed altre composizioni grafiche, ecc.);
3) La valorizzazione della figura del pescatore, attraverso il racconto e/o la illustrazione del suo lavoro e/o degli attrezzi e/o delle metodologie di pesca (Es. dipinti, foto, interviste, documentari e cortometraggi, canzoni legate alla marineria locale, etc).

Le scuole, che in questa IV Edizione hanno richiesto ed ottenuto di far parte del Partenariato attivo di progetto, saranno coinvolte sin dalla trasmissione di presentazione del progetto, attraverso la quale si illustrerà agli studenti le regole che caratterizzano il Concorso “Una Sardina in Mostra”. Attraverso questo concorso, “Sarduzza Fest” conta di entrare nelle famiglie che, anche indirettamente, saranno coinvolte nelle attività.

Impostazioni Privacy

Necessari

I cookie necessari aiutano a contribuire a rendere fruibile un sito web abilitando le funzioni di base come la navigazione della pagina e l'accesso alle aree protette del sito. Il sito web non può funzionare correttamente senza questi cookie.

gdpr[allowed_cookies] [sarduzzafest.it]: Determina se il visitatore ha accettato la casella di consenso sui cookie. Ciò evita che la casella del c onsenso riappare al momento del rientro. (Durata 1 Anno) | gdpr[consent_types] [sarduzzafest.it]: Determina se il visitatore ha accettato la casella di consenso sui cookie. Ciò evita che la casella del consenso riappare al momento del rientro. (Durata 1 Anno)

Preferenze

I cookie per le preferenze consentono a un sito web di ricordare le informazioni che influenzano il modo in cui il sito si comporta o si presenta, come la lingua preferita o la regione che ti trovi. Alcune richieste di annullamento potrebbero non andare a buon fine a causa delle impostazioni dei cookie del proprio browser.

yt-player-bandwidth [youtube.com]: Utilizzato per determinare la qualità video ottimale in base al dispositivo del visitatore e alle impost azioni di rete (Durata Persistente).

Statistiche

I cookie statistici aiutano i proprietari del sito web a capire come i visitatori interagiscono con i siti raccogliendo e trasmettendo informazioni in forma anonima. Alcune richieste di annullamento potrebbero non andare a buon fine a causa delle impostazioni dei cookie del proprio browser.

yt-player-headers-readable [youtube.com]: Utilizzato per determinare la qualità video ottimale in base al dispositivo del visitatore e alle impost azioni di rete. (Durata Persistente)

Marketing

I cookie per il marketing vengono utilizzati per monitorare i visitatori nei siti web. L'intento è quello di visualizzare annunci pertinenti e coinvolgenti per il singolo utente e quindi quelli di maggior valore per gli editori e gli inserzionisti terzi. Alcune richieste di annullamento potrebbero non andare a buon fine a causa delle impostazioni dei cookie del proprio browser.

GPS [youtube.com]: Registra un ID univoco sui dispositivi mobile per consentire il tracciamento sulla base della posizio ne geografica GPS. (Durata 1 giorno) | IDE [doubleclick.net]: Utilizzato da Google DoubleClick per registrare e produrre resoconti sulle azioni dell'utente sul sito dopo aver visualizzato o cliccato una delle pubblicità dell'inserzionista al fine di misurare l'efficacia di una pubblicità e presentare pubblicità mirata all'utente. (Durata 1 Anno) | PREF [youtube.com]: Registra un ID univoco utilizzato da Google per statistiche legate a come il visitatore utilizza i video YouTube su diversi siti internet. (Durata 8 mesi) - test_cookie [doubleclick.net]: Utilizzato per verificare se il browser dell'utente supporta i cookie. (Durata 1 giorno) | VISITOR_INFO1_LIVE [youtube.it] rova a stimare la velocità della connessione dell'utente su pagine con video YouTube integrati. (Durata 179 giorni) | YSC [youtube.com] Registra un ID univoco per statistiche legate a quali video YouTube sono stati visualizzati dall'utente. (Durata Sessione).

Non Classificati

I cookie non classificati sono i cookie che sono in fase di classificazione, insieme ai fornitori di cookie individuali. Alcune richieste di annullamento potrebbero non andare a buon fine a causa delle impostazioni dei cookie del proprio browser.

Elementor [sarduzzafest.it] (Durata persistent)