Al via la terza edizione

Casa Giuffrè Srl, insieme con il nutrito partenariato di progetto che anima la nota manifestazione, comunica che anche per la stagione 2021 sarà realizzato l’annuale appuntamento (giunto ormai alla sua III Edizione), con le attività dirette alla valorizzazione dell’importante risorsa alieutica costituta dalla “Sarduzza di Selinunte“. La manifestazione, come risaputo, conta sull’importante supporto della marineria di Marinella di Selinunte la quale, anche in questa edizione, sarà chiamata a rappresentare il fornitore ufficiale della materia prima: sua maestà la Sarduzza di Selinunte.

Certo, nelle passate edizioni è già stato fatto parecchio lavoro, laddove la maestria degli chef locali (ristoratori e professori dell’istituto alberghiero) ha già dimostrato come questo piccolo pesce azzurro, la Sarduzza di Selinunte, ha la possibilità di essere realizzato non solo per la realizzazione dei piatti tradizionali (pasta con le sarde e sarde alla beccafico), che pure mantengono il loro fascino nella tradizione culinaria siciliana, ma che con le sarde è possibile realizzare un ghiotto hamburger (apprezzato dagli alunni delle scuole primarie del territorio della prima edizione) ovvero una torta salata a forma di cassata (apprezzata in diretta facebook dai partecipanti alla trasmissione realizzata nella III edizione).

Cosa succederà nella terza edizione? Non vogliamo rovinarvi la sorpresa, ma con queste brevi note ci teniamo ad informarvi che il partenariato di progetto de “Sarduzza Fest 2021” (debitamente allargato alla luce dell’intento di essere partecipativi ed inclusivi), è già al lavoro per la realizzazione della terza edizione della manifestazione, che rimane programmata per la realizzazione nell’arco temporale che va da 15 settembre al 31 ottobre 2021.

Il format della manifestazione (visto il successo della seconda edizione) rimane confermato nella sua struttura essenziale, mantenendo tutti gli elementi costitutivi delle attività realizzate nella precedente edizione ed, in particolare: il concorso “Una Sardina in mostra” che, anche quest’anno, sarà realizzato con gli alunni delle 5^ classi degli Istituti Comprensivi di Castelvetrano che, in questa edizione, sono tutti partner di progetto e che faranno squadra con il sempre presente Istituto Alberghiero di Castelvetrano, il quale, insieme con lo Chef Peppe Giuffrè, assicureranno il coordinamento tecnico delle attività di Cooking Show (anche quest’anno realizzati sotto forma di trasmissione televisiva) e daranno supporto anche nella realizzazione degli Open Restaurant.

A tal proposito, siamo lieti di annunciare che per la realizzazione degli Open Restaurant il supporto della ristorazione locale potrà vantare, oltre che sulla fattiva partecipazione dei partner presenti nelle precedenti edizioni (ristorante pizzeria Magie, ristorante Athena e ristorante Casa Mia), anche il supporto della New Entry: Ristorante Baraonda. Tutti insieme, eventualmente anche animati con le presentazioni di prodotti tipici a cura della delegazione locale di Slow Food), garantiranno ben 5 eventi (4 individuali ed un collettivo), nell’ambito dei quali sarà possibile per le famiglie accedere presso i ristoranti convenzionati ad un percorso di degustazione a base di “Sarduzza di Selinunte” a un prezzo di 35 euro a persona che, diventeranno 20 euro a persona, per tutti coloro che procederanno (prima della prenotazione) a scaricare il Coupon di sconto individuale di 15,00 euro nella sezione Eventi di questo sito.

E’ ancora troppo presto (in quanto ci stiamo ancora lavorando) per svelare le ricette che saranno oggetto dei Cooking Show programmati, ma questa attività, come nelle edizioni precedenti, sarà certamente riproposta inserendo oltre ai piatti della tradizione siciliana anche la preparazione di piatti innovativi. I Cooking Show, vedranno all’opera sia gli Chef dei ristoranti convenzionati che i professori dell’Istituto Alberghiero che, tra l’altro, si preoccuperanno di effettuare anche gli abbinamenti cibo vino, per ciascuna delle ricette che saranno presentate nell’ambito dei Cooking Show. Ovviamente, tutti i Cooking Show, saranno coordinati e diretti dal Capofila Peppe Giuffrè. Vedremo al momento (normativa COVID permettendo), se avremo la possibilità di reinserire la Giuria tecnica, chiamata (nella prima edizione) ad esprimere un voto in merito sia al piatto realizzato che alla sua presentazione.

Purtroppo per tutti, anche questa III edizione è stata programmata in sintonia con le regole di sicurezza previste dalla normativa anticovid in vigore e che, pertanto, ai soli fini di sicurezza, NON SI POTRA’ procedere con attività in presenza (che hanno caratterizzato e reso speciale la I Edizione).

Al momento, è in corso di svolgimento una intensa attività finalizzata ad attivare una sorta di gemellaggio tra le manifestazioni di promozione del pescato programmate nella Provincia di Trapani, che possa condurre alla creazione di sinergie operative ed al coordinamento dei rispettivi calendari di attività, in modo da massimizzare l’impatto delle rispettive campagne di comunicazione.

Ma la III Edizione (2021), della manifestazione “Sarduzza Fest” si caratterizzerà per l’importante accordo realizzato tra la Capofila Casa Giuffrè Srl e il “Club di Prodotto Terre della Valle del Belice. Turisti con gusto”, in forza del quale si procederà (nelle more dell’attivazione della propria piattaforma informatica per la promozione commercializzazione di pacchetti turistici di tutto il territorio della Valle del Belice) a sperimentare, con il supporto di nr. 17 attività ricettive del settore extralberghiero rappresentate dalla locale Associazione Culturale Terre D’Incanto (aderente alla Sezione Extralberghiera di Federalberghi) la possibilità che “Sarduzza Fest” diventi anche un pacchetto turistico, da commercializzare sia attraverso il web (mediante accordo con una famosa web agency nota a livello nazionale) che attraverso la rete commerciale del tour operator Marrone Holiday. Questa edizione, costituirà il primo tentativo di sfruttamento ai fini turistici di un evento locale ed, una volta creato il relativo modello, lo stesso potrà essere replicato (dalla stagione 2022) in via ordinaria anche per tutti gli altri eventi locali programmati sul territorio della Valle del Belice aventi una certa rilevanza e con un potenziale di attrazione turistica riconosciuto.

Ecco questo è quello che più ci piace fare: mettere a sistema tra loro le piccole attività del territorio, per farne, giorno dopo giorno, un grande progetto.
Arrivederci a presto e . . . . occhio alla Sarduzza!

ULTIME NEWS

Open Restaurant Magie

Doveva tenersi Venerdì 30 Ottobre il terzo e ultimo appuntamento gastronomico inserito nell’ambito dell’evento Open Restaurant del Sarduzza Fest, ma a causa delle nuove norme contenute nel Decreto anti Covid è stato rinviato Sabato 31

LEGGI »

Concorso: presentazione lavori

E’ andata in onda nella giornata di Lunedì 26 Ottobre, alle ore 18:00, la diretta Facebook organizzata dallo staff del SarduzzaFest, con il contributo del Comitato Genitori di Castelvetrano, relativa alla presentazione dei lavori individuali

LEGGI »